Home - opinioni-blog - Il mito di dimagrire e delle dietetica

Il mito di dimagrire e delle dietetica

Posted on marzo 24, 2016 in opinioni-blog

dieteLe temporanee diete non sono il miglior metodo per diminuire il peso corporeo. Queste diete spesso possono portare alla perdita veloce del peso o ci fanno eliminare certi prodotti dalla nostra dieta.

E’ possibile certamente la perdita del peso al inizio della dieta.

Ma la dieta, che limita seriamente il numero di calorie ed elimina certi prodotti, è pesante da fare a lungo. La maggior parte delle persone si stanca subito e torna al suo peso precedente.

La dieta momentanea può essere anche dannosa per la salute, perché spesso non ci fornisce tutti indispensabili ingredienti nutritivi. In più, la perdita del peso in poco tempo (più di 1,5 alla settimana dopo poche settimane) può aumentare rischio di formarsi dei calcoli nelle vie biliari  (delle dolorose formazioni nella colecisti). Le diete che permettono di meno di 800 calorie al giorno possono causare dei disturbi di aritmia ch’è un pericolo mortale.

Consiglio: I studi scientifici dimostrano, che dimagrire in tempo 0,5 fino a 1,5 kg alla settimana mangiando del cibo sano, mangiando le porzioni di media grandezza e facendo l’attività  fisica come obbligo giornaliero è un metodo infallibile per perdere il peso e di mantenerlo sul livello giusto. Grazie alla alimantazione sana e attività fisica possiamo anche diminuire il progresso di diabete di tipo 2, le malattie del cuore e pressione arteriosa.

Mito: Nel percorso di perdita di peso bisogna limitare consumo di amido.

IL Fatto: Tanti prodotti ricchi di amido come pane, riso, pasta, grano, chicchi,  frutta e certe e verdure (patate e batate) , contengono poco grasso e calorie. Conquistano la loro caloricità e i grassi se vengono mangiate in grosse quantità o quando vengono servite con delle salse fatte di burro, panna o maionese. I prodotti ricchi di amido (chiamato anche carboidrati composti) sono un importante fonte di energia per il nostro organismo.———————————————————————————————————–

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *